tramonti_01

Tramonti veneziani

Sprofondare in un momento di romanticismo nella città romantica per antonomasia.

Venezia, nell’ iconografia mondiale, é da sempre considerata come “la città romantica”, una meta da viaggio di nozze, la città da assaporare, vivere e godere assieme all’ anima gemella perdendosi nell’ intrico delle sue calli e campielli più nascosti.

E qual è il momento di massimo romanticismo, in qualsiasi luogo, che qui diventa un esperienza unica se non il tramonto !

Ma vedere un tramonto mozzafiato a Venezia non é cosa facile infatti, essendo la città circondata dall’ acqua, l’ umidità dell’ aria, in certi periodi, impedisce di godere appieno di questo calare del sole.

L’ estate é il periodo dell’ anno meno indicato, salvo rari casi, mentre da settembre in avanti, specie nel periodo invernale con le giornate fredde e terse spazzate dalla bora, il vento che viene da nord-est, o dalla tramontana il fenomeno può essere visto in tutta la sua bellezza.

Anche dopo una giornata di brutto tempo di fine estate, in cui un potente acquazzone accompagnato dal vento, ripulisce il cielo e l’ aria, lo spettacolo del calar del sole è affascinante.

Ma dopo una di queste giornate, aspettando il tramonto magari con la macchia fotografica pronta, è importante anche scegliere il luogo adatto per godersi lo spettacolo.

La scelta è tra assistere al tramonto con il sole che scompare dietro il contorno della città o se si preferisce vedere i riflessi ed i colori di questo momento della giornata sulla laguna.

Nel primo caso il luogo obbligato per questo scenario è la  riva prospiciente il Bacino di S. Marco, verso le zone dell’ Arsenale o dei Giardini, magari seduti ad uno dei bar che vi sono sorseggiando un aperitivo, oppure dal Lido, da S. Maria Elisabetta dove vi é un hotel con bar ristorante ed una bella terrazza sulla laguna, da cui si gode lo spettacolo del sole che scompare dietro la città.

Per gli spiriti ancor più romantici, sempre dal Lido, dalla zona tra Malamocco ed Alberoni, che si può raggiungere con l’ autobus o noleggiando una bicicletta, si può ammirare il sole che lentamente si nasconde all’ orizzonte mentre la laguna riverbera una serie di colori che lasciano senza parole.

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili