Oviedo, Gijón e Avilés: un trio di assi nelle Asturie

Le tre città asturiane di Oviedo, Gijón e Avilés sono il triangolo perfetto per scoprire la vita urbana nel Paradiso Naturale

Avilés

Città di porto e oceanica, è quella più a occidente e la più vicina al Capo Peñas, il punto più settentrionale delle Asturie.

La cinta storica è divina, e in essa è possibile scoprire la traccia dell’intensa vita di questa città nel Medioevo e nel Rinascimento, fino al presente. Vie piene di storia come Galiana, quartieri di pescatori come Sabugo, i giardini del Palazzo del Marchese di Ferrera, la casa natale di Pedro Menéndez de Avilés, l’Adelantado della Florida… Ogni angolo della vecchia Avilés nasconde un tesoro…

La parte più all’avanguardia della città è rappresentata dal Centro Niemeyer, dall’altro lato dell’estuario, convertito in uno degli spazi culturali di punta delle Asturie.

Una passeggiata sulla riva dell’estuario, contemplando il porto sportivo, una visita al Teatro Palacio Valdés o al Museo di storia urbana della città sono altre opzioni consigliate.


Palacio Valdés, Avilés © Mampiris

Gijón

Gijón è la città di spiaggia e per le vacanze estive per eccellenza delle Asturie. Famosa per il sidro, lo sport e la natura, Gijón è ideale per fare i bagni al mare e per percorrerne i tanti sentieri.

Perdersi per le strade del quartiere di pescatori, dove abbondano le terrazze soleggiate, le sidrerie e i ristoranti, e poi fare una passeggiata nel porto sportivo è sempre un buon programma.

E se aggiungiamo anche delle visite a musei e luoghi ideali come quello della Campa de Torres, la villa Romana di Veranes, la Laboral Ciudad de la Cultura o il teatro Jovellanos, allora il giro culturale diventa ancora più piacevole e vario.

Una passeggiata nel parco del Capo San Lorenzo per un bel panorama della città e concludere la giornata con una buona prova dell’eccellente cucina marinara di questa città, soprannominata anche Jovellanos (in ricordo al personaggio famoso che vi nacque), sono il culmine di un soggiorno indimenticabile.


Laboral ciudad de la cultura, Gijon.  © Noé Baranda

Oviedo

La capitale del principato delle Asturie, Oviedo, è proprio nel centro della regione. Perfettamente collegata con tutto ciò che la circonda, Oviedo è una città moderna con tutto l’incanto del classico.

Tra le cose imperdibili di questa tranquilla capitale troviamo la cinta storica, per scoprire i segreti di una storia così tanto legata al Regno delle Asturie e alla nascita del Cammino di Santiago.

Alcuni musei di riferimento a livello nazionale e internazionale sono quello di Belle Arti o quello archeologico.

Certo, il suo polmone verde noto come il Campo di San Francisco, e anche la sua vivace calle Gascona con le sidrerie, sono nei dintorni della cinta storica.

Infine, nessuno può andare via da Oviedo senza prima visitare Santa Maria del Naranco e San Miguel de Lillo, i due monumenti più famosi di tutta l’arte pre-romanica asturiana e che si trovano alle falde del Monte Naranco, con degli stupendi panorami della città.


Santa Maria del Naranco, Oviedo.  © Benedicto Santos

 

 

 

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili


Più angoli di Asturie