ciclopi2

La Riviera dei Ciclopi: tra storia, natura e antiche leggende

Tra Aci Castello e Acireale, in provincia di Catania, la costa è particolarmente ricca di formazioni in roccia nera vulcanica decisamente molto suggestive.

In questo tratto costiero, che prende il nome di Riviera dei Ciclopi, si respira ancora l’atmosfera di antichi miti greci e poemi omerici.

Secondo la leggenda, gli otto spettacolari scogli che è possibile ammirare in questo incredibile angolo di Sicilia furono lanciati in mare dal ciclope Polifemo nell’ultimo disperato tentativo di fermare Ulisse durante la sua rocambolesca fuga.

Se volete visitare un luogo ricco di storia, fascino e incredibili bellezze naturalistiche, la Riviera dei Ciclopi potrebbe decisamente fare al caso vostro.

Il mio consiglio è di visitare questi luoghi in primavera o in autunno, quando le temperature sono maggiormente gradevoli ed è anche possibile risparmiare non poco in alberghi e ristoranti.

Aci Castello prende il nome dal pastore che si innamorò della ninfa Galatea e dal Castello normanno costruito nel 1076 sulla roccia lavica che si protende sul suo mare.

Aci Trezza è il luogo dove Giovanni Verga ambientò “I Malavoglia” e dove il regista Luchino Visconti girò “La terra trema”, autentico capolavoro del neorealismo italiano.

Acireale è la più importante tra le città della Riviera dei Ciclopi, si trova a circa 17 chilometri a nord di Catania ed è ben collegata e facilmente raggiungibile sia con gli autobus di linea che in treno.

A caratterizzarla, oltre alla zona costiera, è un prezioso centro storico in stile barocco. Si tratta di una località molto nota e apprezzata, ma tutto sommato non molto promossa a livello turistico. Potrete quindi sperimentare la Sicilia più autentica.

C’è poi da dire che il mare ammirabile dalla Riviera dei Ciclopi è quello dell’area marina protetta delle Isole Ciclopi, un autentico paradiso con flora e fauna veramente uniche.

Questi luoghi accontentano ogni genere di viaggiatore, si possono trovare storia, leggende e suggestioni di vario tipo, una ricca enogastronomia, incredibili bellezze architettoniche e naturalistiche.

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili


Più angoli di Catania