vol_rincon_476x249

La Cineteca di Tolosa : delle stelle sulla tela

Dall’alto del suo quarto di secolo, si potrebbe dire che è oramai desueta con i suoi film muti, i libri spessi e le bobine di un tempo ormai superato. Eppure, la Cineteca di Tolosa, rimane profondamente contemporanea, intrepida e audace ricordando a volte il cinema moderno e altre quello sotto alle stelle di un tempo. Si trova da decenni al numero 69 di rue du Taur ed ha appena spento le candeline.

Situata in un bel luogo

Leggermente nascosta in fondo ad una bellissima corte in pieno centro a Tolosa, la Cineteca accoglie ogni anno più di 80 000 spettatori. Eppure, gran parte dei visitatori che frequentano le sue due sale di proiezione, la sua biblioteca e la sua grande hall, non proviene dalla città di Tolosa. I più curiosi forse sono a conoscenza del fatto che, oggigiorno è stata dichiarata cineteca nazionale in regione. Ma pochi di loro sanno che da dieci anni, la cineteca possiede un’estensione a Balma: un centro di ricerca, di conservazione e di archiviazione dei film, dei manifesti e delle foto. Di ritorno in centro città per acquistare un biglietto. La 7ma arte ci aspetta.

Uno spirito militante

Secondo il suo Presidente, Robert Guédiguian, la cineteca è «uno spazio di libertà e di civilizzazione perché pone in questione il mondo». La sua missione è quella di conservare i film e i documenti legati alla storia del cinema. Allo stesso tempo però, deve anche valorizzare e diffondere il patrimonio cinematografico che conserva preziosamente. Ce ne rendiamo conto ogni volta quando guardiamo un film d’autore, un film muto, un film a colori o in bianco e nero, un film per adulti o per bambini… La si frequenta anche per gli incontri, le sue conferenze, per ampliare la propria cultura cinematografica e guardare un film differente dai Blockbuster e dalle proprie abitudini. Grazie a delle azioni specifiche intraprese a favore della vasta gamma del pubblico, le Cineteca di Tolosa percorre la storia di tutti i cinema rendendola il più aperta e accessibile possibile. E funziona! In cinquant’anni di esistenza e in 20 anni di residenza nella rue du Taur, la cineteca è riuscita a farsi conoscere e a trovare un vasto gruppo di amatori.

Una programmazione mediatica

Più di 900 film vengono proiettati ogni anno sui suoi schermi. Corti o lungometraggi, documentari, essi sono rappresentativi di tutte le epoche e di tutte le nazionalità. Ogni mese, i programmatori concepiscono delle nuove retrospettive: attorno ad un genere, un tema, un attore oppure un realizzatore. Organizzano anche altro come per esempio dei simpatici incontri oppure invitano formazioni musicali per dei cine-concerti molto riusciti. Inoltre, accolgono anche numerosi festival tolosani come Cinélatino, o Cinespaña, fornendo lo spazio per apero-concerti con in aggiunta gli schermi. La Cineteca si è sempre rifiutata di essere classificata come un cinema classico, perciò accoglie « Extrême Cinéma », un festival eccentrico di film rari dallo stile barocco. Ed ecco che una volta all’anno, i tolosani si ritrovano per una notte intera dedicata al cinema d’esperienza: dieci ore di proiezione non-stop con dei cortometraggi, dei trailer e dei fattori sonori tardivi. Si offre addirittura una piccola colazione ai primi raggi del sole. Sarebbe veramente un peccato privarsi di questa esperienza … e di non spingere le porte di questa Cineteca.

La Cineteca di Tolosa, 69 Rue du Taur, 31000 Toulouse. Tel: 0033 (0)5 62 30 30 10.

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili