Il Righi e i Forti, la campagna in città

Visto il grande pericolo che correva la città – schiacciata dalle incursioni dei pirati dal mare e dalla pressione degli eserciti nemici tutto intorno – la soluzione non potè che essere complessa ma brillante. Le mura di Genova sono state costruite e poi allargate a varie ondate, a seconda delle necessità dei tempi. L’enorme struttura difensiva che si può notare oggi è il risultato di un processo di allargamento difensivo durato secoli.

La cinta muraria genovese – la più lunga d’Europa – è ricca di bastioni, forti, torri e avamposti. Si estende per quasi 12 chilometri, dal mare a quasi 500 metri d’altezza. I nomi dei Forti (i castelli militari che sono collegati dalle mura) evocano tempi lontani e pericolosi. Sperone, Begato, Diamante, Richelieu. Petrarca, parlando di Genova, recitava: «Vedrai una città regale, addossata a una collina alpestre, Superba per uomini e per mura, il cui solo aspetto la indica Signora del Mare». Questa celebrazione, fatta ovviamente propria dai genovesi, racconta già all’epoca una città cinta da alte e robuste mura.

Ma se durante i secoli quei bastioni hanno visto battaglie, cannoni e molto sangue, oggi rappresentano un grande patrimonio eco-turistico. Se amate girare in mountain-bike, magari con la famiglia, un modo alternativo per vivere la città può essere quello di prendere la funicolare Zecca-Righi dal centro città. Durante il tragitto potrete ammirare la città della Lanterna salendo su per le ripide colline, ma seduti comodamente nella cabina. Arrivati in cima, un percorso di pochi chilometri in salita vi porterà ai piedi del Forte Sperone. Da qui potrete iniziare uno dei tanti percorsi che si snodano intorno a Genova, passando per ampi sentieri erbosi e sui crinali.

picture-2


picture-3

Sarà molto facile incontrare decine di persone che vengono qui per andare in bicicletta, fare jogging, allenarsi o leggere al fresco, lontane dalla calura del centro. Da pochi anni la gestione dei Forti e delle mura è passata direttamente al Comune di Genova, che sta pensando a una strategia complessiva su come rivitalizzare una parte così importante della città. Nel frattempo, avrete a disposizione enormi spazi verdi a pochi minuti dal centro, con panorami e leggende da non perdere!

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili