derby

Il derby di Genova

Il calcio, si sa, è la vera “religione” italiana. E quindi non è una sorpresa che lo stadio “Luigi Ferraris” di Genova sia soprannominato “Il Tempio”. Le due squadre cittadine, Genoa e Sampdoria, rappresentano perfettamente la faziosità calcistica, avendo entrambe una lunga storia alle spalle.

Il Genoa è stata la prima società calcistica nel panorama italiano, affondando le sue radici nel lontano 1893. La Sampdoria, invece, è il risultato della fondazione di altre squadre, e data la sua nascita nel 1946. Due squadre che, insieme, vantano la bellezza di dieci scudetti, ma la leggendarietà della sfida del derby travalica i confini cittadini. A differenza dei derby di Torino, di Milano o di Roma, infatti, Genoa-Sampdoria è una sfida estremamente particolare. Prima di tutto, perché si tratta di una sfida celebre in tutta Italia per la passione, e poi perché è davvero inusuale che una città di seconda fascia, come Genova, possa vantare un’interesse così spasmodico per un singolo evento.

Come in ogni città europea, non è difficile avere in famiglia tifosi di una o dell’altra squadra. Ma è certamente difficile trovare esempi simili per quanto riguarda la presenza fissa allo stadio, e per una sorta di “terzo tempo” nel pre-partita. Se amate il calcio, il derby di Genova merita la prenotazione di un biglietto aereo, perché qui potrete vedere come lo sfottò quotidiano tra le persone – di ogni fascia di età – si accompagni a pochi rischi e a un’estrema animosità all’interno dello stadio.

Le coreografie di Genoa e Sampdoria sono una sfida nella sfida, e anche quando le due squadre scendono in campo durante campionati poco esaltanti, la passione è alle stelle. Il derby (detto “della Lanterna”, in onore del simbolo cittadino) è l’unica cosa che conta per i tifosi. Certo, una qualificazione europea suscita grande fascino, ma a Genova è importante vincere contro “quelli là!”, gli avversari. Lo stesso stadio è uno degli impianti calcistici più affascinanti d’Italia, quasi senza distanza tra gli spalti e il campo di gioco. Una struttura che dovrebbe essere ristrutturata nei prossimi mesi, e che risale al precedente rifacimento del 1990, per i Mondiali di calcio. Il campo, però, ha una lunga storia alle spalle, essendo stato costruito nel 1910.

La particolarità di questa gara risiede nella creatività cromatica delle coreografie, nella sfida dei cori, nel rito mistico che si vive una volta entrati allo stadio, quando agli inni delle due squadre (fischiati sonoramente dagli avversari), si alternano canzoni della tradizione popolare, o di grandi artisti come Fabrizio De Andrè, noto tifoso genoano.

Che amiate il calcio oppure no, non importa. Il derby di Genova rappresenta pienamente lo spirito genovese, riservato e in un certo qual modo guardingo, salvo poi esplodere di passione per la difesa del proprio “interesse”, della propria fazione. E ogni partita tra Genoa e Sampdoria è anche una grande festa cittadina, in cui le famiglie si spostano insieme verso lo stadio indossando i colori di entrambe le squadre. Ci si rivedrà a fine gara, quando probabilmente qualcuno potrà “menarlo” [prendere in giro] l’altro.

Ora siete pronti. Il prossimo derby di Genova si svolgerà a inizio aprile. Scegliete di parteggiare per il “Grifone” o per il “Baciccia”? Prenotate il vostro volo, una serata di puro spettacolo vi aspetta.

Volotea sta organizzando un interessante concorso in occasione del derby del 7 aprile, giorno in cui le squadre del Genova e della Sampdoria si sfideranno a colpi di pallone: tutti gli appassionati di calcio presenti allo stadio Luigi Ferraris avranno l’opportunità di vincere un viaggio da Genova verso Madrid o Lamezia!

Per potersi aggiudicare il premio, i tifosi dovranno partecipare a un sorteggio online che terminerà il 5 aprile.

In totale, verranno messi in palio 10 viaggi!

I nomi dei vincitori saranno annunciati da due assistenti di volo Volotea durante la partita.

Buona fortuna ai partecipanti!

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili