rabbithole

Desserts, bakeries e dolci momenti a Palermo

Dolci momenti a Palermo? Un suggerimento per due dolci da provare e le tante bakeries nate in città negli ultimi anni

Questo articolo è diviso in due parti ma è tutto dedicato a chi ama i dolci. Innanzitutto un suggerimento su due dolci imperdibili che fanno parte della tradizione siciliana e non mancano mai sulla tavola palermitana della domenica: cannoli e cassate.

Il cannolo (soltanto al plurale è cannoli, i turisti spesso lo scrivono al plurale) ha una forma cilindrica che ricorda la canna del rubinetto, una scorcia croccante a base di farina fritta e un ripieno di ricotta di pecora con l’aggiunta di scorza d’arancia e a volte canditi. Se la ricotta non è di pecora bisogna fuggire via! In questo periodo dell’anno sono i più buoni perché le pecore hanno un’alimentazione perfetta che cambierà con l’innalzamento delle temperature. La cassata è una torta a forma di bacinella capovolta, con pan di spagna, pasta reale e frutta candita. Si trovano anche le cassatelle, una versione minuta ideale per assaggiare. Non si può venire a Palermo e ripartire senza avere provato entrambi questi dessert.

Per chi ama i dolci negli ultimi anni è stato tutto un fiorire di bakeries con le torte anglosassoni, i macarons, i brownie e i pancakes allo sciroppo d’acero.

ANGELINA’S BAKERY
Arredamento shabby chic, altalene (richiestissime) e frequentazione molto giovane, millennials e tante ragazze per questo locale molto di moda in questo periodo. La mattina viene servita una ricca colazione con yogurt, muesli, frutta, pancakes, caffè ristretto. Ha un pubblico variegato a colazione, a pranzo, per l’aperitivo e a cena. Quando si è indecisi sulle torte da scegliere, basta chiedere un consiglio a Martina.

GRACE
Un po’ ispirato a Starbucks (prepara anche il Frappuccino) e con un punto vendita in centro e un altro vicino alla balneare Mondello. Serve anche muffins, cheesecake, donuts e cupcakes.

MISS CAKE
Ultimo nato tra le bakeries palermitane ma con un grande studio dell’arredo e delle torte. Nomi e ricette sono personalizzati. Qualche esempio? “Unicorn milk”, “Miss cheesecake”, “Miss energy cake”.

NERO MICIOK
I gattofili possono trovare dolci e gatti abbinati in un locale pieno di felini felici. Tecnicamente è un neko cafè (il primo ha aperto in Taiwan nel 1998 e sono molto diffusi in Giappone). Si possono osservare i gatti e ci si può giocare mentre di sorseggia qualcosa e si mangia un dolce.

RABBIT HOLE
L’ultima proposta è chiaramente ispirata ad Alice nel paese delle Meraviglie. Si tratta di un locale a tema dove tutto ruota attorno al tè, come è logico pensare per chi ha visto il cartone animato. Non di rado si trova qualche cosplayer o il locale va in trasferta in eventi con gente che ama mascherarsi.

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili