Cosa fare ad A Coruña se piove

È un dato di fatto: in Galizia piove e anche parecchio. È dimostrato che è una delle regioni del pianeta che ha il maggior numero di giornate piovose all’anno, di conseguenza le previsioni non sempre ci azzeccano e quando meno te lo aspetti, ecco che arriva un bell’acquazzone. D’altro canto però, i paesaggi verdeggianti sono una delle caratteristiche che rendono questa regione molto nota, insieme alle sue spiagge, ovviamente. Se decidi di visitare A Coruña nonostante il tempo, ecco qui cinque cose che potrai fare anche se piove.

  • Una visita ai musei: A Coruña è una città con musei estremamente interessati, tra cui spiccano: La Casa de las Ciencias (Casa delle scienze), un luogo dedicato a divulgare i principi delle scienze e La Casa del Hombre, chiamata anche Domus, un museo interattivo dedicato all’essere umano. I più piccoli adoreranno imparare giocando.

Il Museo Mega, inaugurato da poco, mostra la storia, le origini e la preparazione della birra Estrella Galicia, mentre la Fundación A Banca ospita diverse esposizioni tutto l’anno e potrai ammirare i Cantoni di A Coruña dal suo ascensore panoramico di cristallo. Una tappa da non dimenticare è il Museo di Belle Arti, in cui si trovano alcune incisioni di Goya.


Ver esta publicación en Instagram

Una publicación compartida de Turismo A Coruña (@corunaturismo) el

  • Una passeggiata all’Acquario: Un’attività alternativa ai musei è una visita all’Acquario Finisterrae, particolarmente consigliata se si viaggia con i bambini. È uno spazio in cui vivono più di 60 specie, molte delle quali appartenenti all’ecosistema della Galizia e lì potrai anche fare amicizia giocare e dar da mangiar alle padrone di casa: una colonia di foche.

Ver esta publicación en Instagram

Una publicación compartida de Turismo A Coruña (@corunaturismo) el

  • Mangiare le tapas: Siamo tutti d’accordo sul fatto che la cucina galiziana sia una delle migliori al mondo. Approfitta del maltempo per visitare i bar di rúa Estrella, nota comunemente come la “via dei vini” e per provare alcune tapas tipiche, come il pulpo á feira (polpo alla galiziana) o il raxo con patatas (lonza di maiale con patate).

Ver esta publicación en Instagram

Una publicación compartida de Turismo A Coruña (@corunaturismo) el

  • Fare una sosta obbligatoria per mangiare “chocolate con churros”: In inverno e con la pioggia non c’è cosa migliore di una bella cioccolata calda con i churros. Ad A Coruña, la fermata è d’obbligo al famoso Café Bar Bonilla a la vista in calle Galera, noto per i suoi churros e per le sue patatine fritte, prodotti da oltre 60 anni e adesso esportati anche a livello internazionale.

Ver esta publicación en Instagram

Una publicación compartida de Bonilla a la Vista (@bonillaalavista) el

  • Andare a ballare: La movida di A Coruña è tutta da vivere. Andare di bar in bar senza bagnarsi è un gioco da ragazzi, perché la maggior parte dei locali più in voga si trova nel Cantones Village, un vecchio centro commerciale nella zona del porto. A Riazor sulla spiaggia si trova il Playa Club. Le sue pareti di cristallo lo rendono il posto perfetto per ammirare l’alba sul mare al riparo dal freddo.

Ver esta publicación en Instagram

Una publicación compartida de Playa Club Coruña (@playaclubcoruna) el

Alcuni anni fa, una nota catena di supermercati della Galizia rese famosa una frase che riflette il carattere dei galiziani: “Se chove, que chova”, che significa “Se piove, lascia piovere”.  Ad A Coruña è proprio vero il proverbio “fare buon viso a cattivo gioco” e il ritmo della città scorre, come dicono lì, “amodiño”, lento e godendosi la vita anche sotto l’ombrello.

Aggiungi il tuo commento

Condividi


GLI ULTIMI COMMENTI SU QUESTO POSTO

Tutti i campi sono obbligatori

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Alcuni angoli simili